domenica 3 maggio 2009

1° Maggio alla pala eolica

Finalmente,dopo una settimana di pioggia, una bella giornata. I sentieri saranno pieni di fango quindi la scelta per l'uscita di oggi ricade sulla specialissima.
Il gruppo è piuttosto numeroso e quindi si decide di dirigersi verso la pala eolica.
A Soave, si scollina per arrivare a Cazzano di Tramigna.



Da lì si sale fino a superare il centro di S.Giovanni Ilarione per poi girare a destra verso Badia Calavena. Inizia la vera salita ma in compagnia si sente meno la fatica.




Raggiungiamo la località Collina da dove si può ammirare la pala eolica in funzione.


Breve pausa e poi ci si dirige (ancora in salita) verso Bolca. Da lì inizia la picchiata verso casa (Walter ha paragonato la discesa di 3 di noi, a una lotta tra Stoner, Rossi e Lorenzo in MotoGP). Ma andavamo così forte?
Giunti a casa il contakilometri segna un totale di 86 km che sicuramente gioveranno ad allenare il fondo in previsione delle prossime gare (Divinus Bike ad esempio).

2 commenti:

  1. quel presidente li......

    massimo

    RispondiElimina
  2. Da Firenze , tra musei e dipinti il pensiero correva veloce, immaginando le vostre avventure in bici .Bravi.

    RispondiElimina