domenica 8 marzo 2009

"Giro delle Fiandre"

Alle 8:30 la mattinata si preannuncia soleggiata e con temperature miti.
Quattro i bikers (oggi in sella alla bdc) presenti al ritrovo: Mauro, Attilio, Daniele e ovviamente il presidente Walter.
Si decide di fare un percorso classico soprannominato "Giro delle Fiandre"per i suoi saliscendi piuttosto dolci. Ma Walter (che senza salite non sa stare) preannuncia già che ha in mente una "variante" e cioè la salita che da Vicenza porta a Villabalzana. Intanto si parte, poi si vedrà.
Alla faccia della partenza tranquilla per scaldare i muscoli, media di 35 Km/h con punte di 38Km/h e già alle 9 abbiamo passato il centro di Sossano. Iniziamo bene!
A Mossano parte il "giro"sulle strade ai piedi dei Colli Berici. Giriamo lo sguardo verso est e i Colli Euganei sono li a pochissimi chilometri! Che zone!

Complici i bei paesaggi da gustare e le strade strette e tortuose, la media si abbassa un pò! Già meglio!

Ma ad ogni salita, seppur corta, si accende la sfida e allora sù sui pedali!


A Lumignano si scende dalle bici: pausa caffè.
N.B. non interpretate male la scritta "enoteca" sulla tenda del bar: abbiamo bevuto solo il caffè!
Belli carichi si riparte e poco dopo arriviamo alle porte di Vicenza. E' arrivato il momento di prendere la salita che porta a Villabalzana e all'inizio c'è anche la forza di fare qualche foto in corsaLa salita è piuttosto lunga ma le pendenza non sono proibitive (strano essendo una salita proposta dal salitomane Walter).
Arrivati in quota a Villabalzana, si tira il fiato e si ammira il Lago di Fimon incastonato tra questi monti.

Dopo una bella discesa si giunge alla famosa "fontana del ciclista" che segna la fine della salita per chi sale da Nanto.

Poi, per far in modo di essere a casa per mezzogiorno, ci si dirige verso S.Gottardo e poi giù in picchiata fino alla Bocca d'Anscesa. Da li si raggiunge Meledo e poi tutti a casa con 78km segnati dal contachilometri.

Bella giornata, bel giro e ancora benvenuto alla "nuova aquila" Daniele che da neo iscritto ha subito dimostrato di andar forte!

Prossimo appuntamento venerdì 13 per la notturna. Ritrovo alle 18:30 all'area pic-nic di Grancona. Ola!

8 commenti:

  1. caro mauro. sono la nuova aquila.complimentissimi per questa bella inizativa, cioe di far condividere a tutti le tue belle esperienze con le due ruote.mi associo con te ,confermando che e stata un gran bella mattinata.ciao a venerdi. forza aquile.

    RispondiElimina
  2. bravi ragazzi proprio un bel giro (da chi si sta impegnando per fare tanta strada silvia)

    RispondiElimina
  3. Il presidente dovrebbe avare il buon senso di non
    indossare la divisa di MTB LE AQUILE quando esce con le ruote fine.

    RispondiElimina
  4. Rispondo al commento sopra dicendo che chi scrive dovrebbe avere il buon senso di firmarsi..........!Che sia l'invidia a costringere all'anonimato?
    D'ora in poi, i commenti non firmati verranno cancellati!
    Mauro

    RispondiElimina
  5. .... anonimo del 16 marzo ( presidente ) :

    non so chi sia l'autore , ma sottoscrivo in pieno quanto detto !

    RispondiElimina
  6. Sottoscrivo anchio quanto a anonimo del 16 Marzo

    RispondiElimina
  7. Sono il Vs. Vicepresidente............ oltre a sottoscrivere il commento del 16 marzo, vorrei invitare il presidente a non farsi fotografare con quel tipo di bici per non "urtare" troppo la ferocia dei "veri biker". Un vero biker non si vede da quanto va, ma con cosa va.........!

    il Vicepresidente Gabrieel

    RispondiElimina
  8. Allora l'anonimo del 16 marzo si nasconde ancora dietro l'anonimato?Bravo! Non voglio continuare con la polemica(anche se ci sarebbero tante cose da dire)perchè questo blog non vuole essere un luogo di litigi ma di condivisione di esperienze. Caro presidente,noi continueremo a usare ANCHE "la bici dalle ruote fine". Solo chi l'ha provata sà cosa vuol dire!
    Mauro

    RispondiElimina