lunedì 23 febbraio 2009

Sciata della soppressa

Anche quest'anno, Gabriele ha organizzato la celebre "sciata della soppressa" sull'abbondante neve di Pampeago. Questo sabato quindi, niente bici, si scia!
Partenza alle 5:30 da Monticello di Fara ma già alle 5:15 Gabriele era tutto indaffarato a caricare nel pullman soppresse, pane e bottiglie di vino. Ma senza tutto ciò, che sciata della soppressa sarebbe?
Circa 30 i partecipanti apparsi subito tutti assonnati. Ma appena arrivati a Pampeago, l'entusiasmo e la voglia di sciare insieme ha preso il sopravvento sul sonno e allora via a solcare le piste innevate del comprensorio Pampeago-Obereggen.
Ritmi forsennati come se non avessimo sciato da chissà quanto tempo!
Alle 3 in punto, appuntamento al pullman per il tanto atteso taglio della soppressa (che poi erano 4).

Gabriele all'opera, dimostra che con il coltello ci sa fare

E tutti i partecipanti, apprezzano molto!

A conclusione della bella giornata, tutti al bar per prendere l'ultimo bombardino della giornata.

Complimenti a Gabriele per l'organizzazione e appuntamento al prossimo anno per l'ennesima "Sciata della soppressa".

Nessun commento:

Posta un commento